Investimenti Finanziari nel 2021

L’obiettivo di questa breve guida è quello di fare chiarezza su uno degli argomenti più caldi del momento all’interno del settore economico: gli investimenti finanziari. Qual è il significato degli “investimenti finanziari”? Quante tipologie ne esistono? Come scegliere l’investimento più adatto alle tue esigenze e perché investire? Partendo dalle definizioni di base arriveremo a spiegare come strutturare una strategia personalizzata per un investimento finanziario.

Scegli r1investing come tuo broker di CFD e beneficia dei vantaggi dell’operare con un broker regolamentato e premiato!

Indice
  1. Investimenti Finanziari – Definizione
  2. Investimenti finanziari a confronto
  3. Investimenti finanziari a basso rischio
  4. Quale tipologia di investimento scegliere?
  5. Perché fare investimenti finanziari?
  6. Gli strumenti principali per il trader sono
  7. Indicatori per la piattaforma di trading
  8. Strumenti analitici e applicazioni mobili
  9. Conclusioni
  10. FAQ: Cosa sono gli investimenti

Investimenti Finanziari – Definizione

Cosa sono gli investimenti finanziari? Il termine investimento indica quei procedimenti messi in atto da un individuo (investitore o trader) per generare profitti dai propri risparmi. In particolare, un investimento finanziario, a differenza di un investimento reale (immobili, attrezzature o altri), avviene attraverso l’utilizzo di strumenti finanziari, ovvero la negoziazione online di diversi prodotti digitali come azioni, CFD, materie prime, criptovalute, etc.

In sintesi, si tratta quasi sempre di speculare sulle variazioni di prezzo degli asset finanziari scelti, spostando nel tempo il proprio capitale con l’obiettivo di accrescerlo. Questo tipo di investimenti speculativi, al giorno d’oggi, avvengono quasi sempre tramite il trading online, praticato su una delle molteplici piattaforme broker presenti sul web.

Investimenti finanziari a confronto

Il principale consiglio per i trader che desiderino impegnarsi in un investimento finanziario è quello di chiarire in anticipo alcuni punti fondamentali per ottimizzare il piano d’azione, tra cui i seguenti:

  1. Finalità dell’investimento
  2. Capitale iniziale
  3. Durata dell’investimento
  4. Rischio finanziario
Per pianificare un investimento che non si riveli fallimentare per l’individuo coinvolto è molto importante definire attentamente gli argomenti attorno ai precedenti parametri.

Per quanto riguarda i primi tre punti, il trader può avviare una strategia a breve, medio o lungo termine e stabilire il capitale iniziale a seconda dell’obiettivo precedentemente inquadrato e delle proprie possibilità. Riguardo al rischio, invece, in generale si considerano investimenti ad alto rischio quelli basati sul trading online di asset particolarmente volatili come criptovalute o forex ed a basso rischio quelli basati su asset più stabili come i titoli di stato.

Chiunque voglia fare un investimento finanziario avrà imparato tra le nozioni di base che maggiore è il rischio, maggiore sarà il compenso che si può ottenere. Ma un rischio molto elevato può anche improvvisamente portare non solo ad un rendimento molto inferiore di quello preventivato, ma alla perdita totale o parziale del capitale iniziale.

Investimenti finanziari a basso rischio

Il rischio di perdere il proprio capitale negli investimenti finanziari esiste ed è molto alto. D’altra parte, anche il rendimento di un investimento di questo tipo è potenzialmente molto superiore rispetto ad altre tipologie di investimento. Anche nel caso di investimenti cosiddetti a basso rischio, l’eventualità che le cose vadano in un modo imprevisto esiste sempre e bisogna tenerne conto. Di quest’ultima categoria fanno parte, ad esempio, le obbligazioni a breve termine, che restituiscono rendimenti minimi ma relativamente sicuri.

Valutazione degli investimenti finanziari a basso rischio

Nella valutazione del fattore di rischio di un investimento può essere fondamentale l’opportunità offerta da alcuni broker di fare Paper Trading. In pratica, è una simulazione di trading con capitale di prova gratuito, che imita perfettamente le dinamiche dei mercati finanziari in tempo reale. Ciò consente ai trader di testare in anteprima tecniche e strategie, e analizzare risultati e conseguenze lucidamente, senza essere attanagliati dalla paura di fallire.

Oltre al Paper Trading anche altri servizi e condizioni offerti dalle piattaforme di broker possono dimostrarsi decisivi per mantenere basso il fattore di rischio di un investimento. Per questo motivo è sempre consigliato rivolgersi a broker regolamentati come garanzia di sicurezza e trasparenza.

Quale tipologia di investimento scegliere?

Esistono diverse tipologie di investimenti finanziari, tante quante le categorie di asset finanziari su cui è possibile investire. Ogni tipologia di asset comporta tecniche e strategie differenti, nonché diversi effetti e conseguenze. Di seguito ne vengono approfondite alcune.

  • Azioni

Sono titoli nominativi che esprimono il possesso di una quota di capitale di una società. A seconda del valore dell’azione, si distinguono in azioni con valore nominale, con valore patrimoniale e con valore di mercato. Nel primo caso il valore delle azioni è legato al capitale sociale dell’azienda (risultante dal bilancio aziendale); nel secondo è stabilito facendo il rapporto tra il patrimonio netto della società ed il numero di azioni; nel terzo caso le azioni assumono il valore definito dai listini ufficiali della borsa.

  • Fondi comuni di investimento

Si tratta di strumenti finanziari, gestiti dalle Società di Gestione del Risparmio (SGR), che riuniscono i fondi raccolti da singoli risparmiatori e li investono, come patrimonio unico, in diverse attività finanziarie. In questo caso gli investitori diventano soci della società e mettono i loro risparmi nelle mani di professionisti che si occuperanno della gestione dell’investimento in ogni sua fase.

  • Investimenti in obbligazioni

Sono titoli di debito emessi dallo Stato (Bot, CTT, Btp, etc) o da società pubbliche o private allo scopo di reperire liquidità. Il detentore di obbligazioni riceverà periodicamente e\o alla scadenza delle stesse l’intero capitale prestato all’emittente più un interesse su tale somma.

  • ETF (Exchange Traded Fund)

Gli ETF sono un sottogruppo degli ETP (Exchange Traded Product), ovvero la macro-famiglia dei prodotti a indice quotati. Diversamente dai fondi comuni di investimento hanno gestione passiva e sono quotati in borsa come azioni e obbligazioni.

  • Derivati

Il nome di questo strumento finanziario è dovuto al fatto che il suo valore “deriva” dal valore di altri asset finanziari oppure indici detti sottostanti (ad esempio azioni, valute, indici, materie prime, etc.). I derivati sono utilizzati per speculare sulle oscillazioni di prezzo dell’asset sottostante, o come copertura per investimenti paralleli. Gli strumenti derivati più conosciuti nel settore del trading online sono i Contratti per Differenza (CFD)

Perché fare investimenti finanziari?

Pensare al proprio futuro in termini economici può rivelarsi decisivo, e sfruttare le energie ed i risultati del lavoro attuali per potersi garantire una maggiore tranquillità negli anni a venire rappresenta una strategia attiva e responsabile. Se stai pensando di fare un investimento finanziario, ricorda che è molto importante comprendere subito ciò che caratterizza gli investimenti finanziari a maggior rischio, in modo da non ritrovarti in situazioni spiacevoli dopo.

Se fino a poco tempo fa gli investimenti finanziari erano un lusso riservato a pochi, oggi, il trading online ha cambiato completamente questa fonte di guadagno. Chiunque può avviare un investimento a partire da una piccola somma di capitale usando gli strumenti e le piattaforme che ritenga più opportune. Tuttavia, è bene sottolineare che il settore degli investimenti finanziari è vasto e complicato, per cui ti consigliamo di studiare a fondo la branca in cui vuoi investire e di affidarti sempre ad enti regolamentati che offrano ottime garanzie di sicurezza e protezione, oltre che strumenti di formazione professionali e gratuiti.

Gli strumenti principali per il trader sono

  • indicatori utilizzati dalla maggior parte degli offerenti, dai principianti ai professionisti;
  • consulenti che risparmiano tempo e semplificano il lavoro di routine del professionista;
  • calendario economico, con l'aiuto dei quali gli operatori seguono le notizie e prevedono la volatilità della coppia di valute;
  • piattaforme analitiche che facilitano l'analisi tecnica della situazione su uno strumento finanziario;
  • applicazioni mobili per il trading, grazie alle quali puoi rimanere sul mercato sempre e ovunque.

Indicatori per la piattaforma di trading

Le piattaforme di trading standard hanno indicatori integrati, sono strumenti finanziari, che un trader può immediatamente utilizzare nel trading per costruire la propria strategia. Sull’internet, puoi scaricare molti indicatori gratuiti creati appositamente per varie direzioni nel trading (analisi delle onde, PriceAction, Fibonacci, indicatori di figure grafiche).

Per aumentare la precisione di accesso al mercato, utilizzare diversi indicatori. Gli scambi aperti quando i segnali corrispondono - questo ridurrà il numero di falsi segnali. Alcuni, ritengono che la situazione debba essere esaminata solo su un grafico dei prezzi pulito senza l'utilizzo di fondi di terzi. Tuttavia, gli indicatori rimangono un meccanismo efficace attraverso il quale è possibile costruire il proprio sistema di trading e creare un algoritmo funzionante per lavorare nel mercato Forex.

Gli consulenti finanziari

Non c'è un tader che non vorrebbe automatizzare le proprie attività e guadagnare denaro su una macchina completamente automatica. Una soluzione a questo problema è stata a lungo trovata. Quasi ogni strategia può essere trasformata in un consulente. Con il suo aiuto, il trader risparmia il tempo trascorso in precedenza sul monitor in previsione di un segnale e accompagnato da una transazione.

Grazie al tester di strategia, che è incluso nel set standard della piattaforma più popolare - Metatrader, puoi testare il consulente sulla storia di una specifica attività finanziaria e vedere le prospettive per il suo utilizzo nel trading reale. Anche questo è dei strumenti finanziari piu usati di sempre.

Il calendario economico

Un eccellente navigatore per le negoziazioni nei mercati finanziari è il calendario economico. Questo è uno degli strumenti finanziari più significativi per un trader. Lo puoi trovare sul sito Web di qualsiasi broker Forex. Il calendario economico contiene informazioni sul momento del rilascio di notizie importanti da diversi paesi. In questo momento, c'è un'alta volatilità nelle coppie di valute. Per molti trader, questo è il momento di guadagnare denaro, per quelli conservatori, è un segnale di aspettare a parte.

Strumenti analitici e applicazioni mobili

Un'ulteriore opportunità di trading redditizio è fornita dalle piattaforme analitiche indipendenti. L'accesso gratuito è fornito da alcuni broker. Il servizio è destinato sia ai principianti che ai trader esperti.

Può richiedere molto tempo per padroneggiare la complessità dell'analisi tecnica. I principianti vogliono fare trading qui e ora. Con l'aiuto di questi programmi, un trader riceve immediatamente analisi online per una varietà di strumenti finanziari.

E se il tuo stile di vita non implica una presenza costante sullo schermo del monitor, con le applicazioni mobili non passerà un singolo evento nel mercato finanziario. Analizzare il mercato, costruire figure grafiche, ovviamente, usando la versione online sarà difficile, ma chiudere un accordo, impostare o trasferire stop-loss / take-profit in pochi minuti.

Conclusioni

Valutare la strategia di investimento più adatta alle proprie esigenze si basa su una rigida sequenza di analisi tecnica e riflessioni attorno a pochi parametri fondamentali. Qualunque sia il tuo piano di investimento, ti ricordiamo che non esistono investimenti a zero rischi. Per questo motivo ti raccomandiamo di investire solo il capitale che ti puoi permettere di perdere.

Esistono diversi tipi di attività finanziarie che possono aiutarti a monetizzare i tuoi risparmi, sebbene tutti abbiano dei rischi associati. La buona notizia è che ci sono investimenti adatti a tutti i profili di investitore e puoi sempre optare per uno in cui il rischio è più basso rispetto altri. Se pensi che sia arrivato il momento giusto per fare un investimento finanziario sfruttando il massimo potenziale offerto dalla tecnologia del settore, prova r1investing.com.

Scegliendo r1investing avrai seguenti vantaggi, come:

  • Leva finanziaria: il broker aumenta il capitale marginale precedentemente depositato a un importo X, a seconda del livello di leva finanziaria. Ciò consente al cliente di depositare un importo relativamente basso rispetto al valore effettivo dell'attività sottostante. La leva aumenta l'esposizione al mercato che aumenta il potenziale profitto e le perdite

La leva massima di r1investing è 1:30, vale a dire che per 1 dollaro depositato il contratto verrà moltiplicato per 30 USD. Ciò consente di aumentare potenzialmente i profitti e le perdite.

  • Utilizzo della piattaforma Metatrader 4: r1investing ti consente di aprire posizioni di acquisto o vendita tramite CFD sugli asset sottostanti desiderati tramite Metatrader 4, una delle piattaforme più popolari per gli investitori e una delle più interessanti che possono essere installate sui computer o dispositivi Android e iOS.
  • Attività: r1investing offre diverse classi di attività sottostanti per diversificare il portafoglio degli investitori, alcunedelle quali sono: CFDs onvalute, criptovalute, materie prime e altre.
  • Accesso ai mercati globali: attraverso r1investing, i clienti ottengono l'accesso a un gran numero di mercati in tutto il mondo, come Stati Uniti, Europa, Asia e altri, il che rende più facile e amplia le loro opportunità di investimento.
  • Strumenti di analisi: rende facile per gli investitori istruirsi e allo stesso tempo analizzare i mercati con gli strumenti che offre per questo, come: articoli, libri, webinar, recensioni quotidiane e altro.
Accesso rapido ai mercati: una volta creato un account sulla homepage di r1investing, compilato i moduli di registrazione e completato il processo di verificazione, avrai l'opportunità di effettuare il tuo primo deposito e fare trading sui mercati. Questo processo richiede alcuni minuti.

FAQ: Cosa sono gli investimenti

Quando gli investimenti sono redditizi?

Gli investimenti che si possano dichiarare sicuramente redditizi non esistono. Qualsiasi strumento finanziario include il rischio nella propria natura. Esistono investimenti, come le opzioni binarie o i CFD, che possono restituire alte percentuali di rendimento. Ma per sfruttare al massimo le opportunità di questi strumenti, bisogna saperli padroneggiare. Tuttavia, non bisogna mai trascurare l’eventualità che si possa perdere il proprio capitale in tutto o in parte.

Come vengono classificati gli investimenti?

Gli investimenti finanziari sono principalmente classificati in 3 tipologie: a lungo termine, a medio termine e a breve termine. Ciascuno di essi è personalizzato in base alla personalità dell'investitore o dello speculatore, al profilo di rischio e alle esigenze finanziarie.

Quali sono gli obiettivi degli investimenti finanziari?

Generalmente, chi investe lo fa per ottenere un rendimento da un capitale momentaneamente fermo. L’obiettivo è quello di mettere da parte oggi per poter usufruirne domani. Per fare ciò si può puntare su investimenti che accrescano il capitale su un periodo a medio o lungo termine oppure che generino piccole rendite periodiche.

Le informazioni di cui sopra non possono essere considerate come una consulenza in materia di investimenti e i risultati passati non possono prevedere le future performance.
Apri account
Open Account