GBP/USD – Forex

GBPUSD
Spread minimo *
28
Spread obiettivo *
28
Leva/Margine
1:30
Commissione
0
Punto di swap lungo/corto
-55.21 / -54.38
Valore nominale di un lotto
100 000
Orario di trading
24 h

Descrizione dello strumento

Tutti sappiamo che il mercato Forex non è solo il più grande mercato finanziario, ma anche il più liquido e volatile, e offre ampie opportunità ai trader di trarre vantaggio e ingrandire il loro profitto. Il trading sul Forex viene fatto a coppie, e il tasso di cambio si basa sul prezzo di una valuta in relazione a un'altra valuta. Le coppie di valute più comunemente scambiate sono chiamate 'Majors' e comprendono la popolare coppia GBP/USD, che rappresenta la sterlina britannica contro il dollaro statunitense.

La coppia di valute GBP/USD è considerata una delle coppie di valute più importanti in quanto rappresenta due delle principali economie del mondo. La coppia GBP/USD rappresenta il 15% di tutti gli scambi di valuta. Il simbolo della sterlina è £ mentre il simbolo del dollaro è $. Il tasso di cambio attuale di GBP/USD mostra che 1 sterlina è uguale a 1.25 dollari, in altre parole, significa che ci vorranno 1.25 dollari per acquistare 1 sterlina. La coppia di valute GBP/USD è chiamata "Cable" ed è la terza coppia di valute più scambiata nel mercato Forex. Puoi scambiare GBP/USD 24 ore su 24, 7 giorni su 7, ma il momento migliore per fare trading è quando il mercato è più volatile, ovvero tra le 06:00 e le 16:00 (GMT).

Nel Regno Unito, la discussione sulla coppia di valute GBP/USD è aumentata significativamente negli ultimi anni, soprattutto a causa della Brexit, e questo ha aumentato la volatilità tra i trader, completata dal fatto che la coppia è già commercializzata con un volume considerevole. Si tratta di uno spread stretto per i trader quando si tratta della strategia di acquisto o vendita, ma il costo del trading è basso, che è una caratteristica e un vantaggio del trading sul Forex.

Storia della coppia di valute GBP/USD

Dal 1800 fino al 1920, la sterlina è stata considerata la più grande moneta del mondo, e quasi il 60% del debito mondiale era dovuto in sterline. Per esempio, 5 dollari erano uguali a 1 sterlina, e durante la guerra civile americana, 1 sterlina era quasi uguale a 10 dollari.

Dalla fine degli anni '20 al 1944, il dollaro statunitense raggiunse la sterlina britannica, soprattutto grazie all'introduzione del sistema monetario di Bretton Woods, in cui il prezzo del dollaro era relativo al prezzo dell'oro. Ma nel 1971, la sterlina divenne una valuta liberamente fluttuante, e dopo il crollo del sistema monetario di Bretton Woods, anche gli Stati Uniti abbandonarono il Gold Standard e divennero una valuta libera.

Poiché alla sterlina fu permesso di fluttuare liberamente rispetto al dollaro, si disse che il valore nominale della sterlina sarebbe diminuito nel tempo, e la gente pensava che la sterlina si stesse indebolendo lentamente. Ma a causa dell'inflazione la coppia di valute GBP/USD viene scambiata più o meno alla pari.

Come fare trading sulla coppia di valute GBP/USD

Ci sono numerosi modi per operare sulla coppia GBP/USD nel mercato Forex, e alcune delle opzioni popolari includono il trading Spot, i Futures, gli Exchange Traded Funds (ETF), lo spread betting, e forse l'opzione più allettante per i trader può essere il Contratto per Differenza (CFD) dove i trader speculano sulla differenza di prezzo GBP/USD tra l'apertura e la chiusura dell'operazione.

Come trader, quando fai trading con i CFD, stai operando sul bene sottostante e hai la possibilità di usare la leva finanziaria. Il trading a breve termine può essere fatto usando la leva finanziaria, il che significa che con un piccolo deposito iniziale puoi negoziare una posizione di trading più grande e potenzialmente ingrandire il tuo profitto se il mercato va a tuo favore. La speculazione può permetterti di guadagnare profitti quando prevedi correttamente il cambiamento dei prezzi, ma a causa della leva ci possono essere delle perdite considerevoli se sbagli la previsione.

Il vantaggio più notevole del trading con i CFD è che puoi fare trading in entrambe le direzioni, cioè andare in posizioni long o short per cercare di guadagnare. Per esempio, se prevedi che nei prossimi giorni l'economia della Gran Bretagna si rafforzerà, allora andrai long o acquisterai GBP contro USD. Allo stesso modo, se pensi che la Gran Bretagna dovrà affrontare una crisi economica, andresti short o venderesti GBP contro USD.

Come interpretare le variazioni di prezzo della coppia di valute GBP/USD

Ci sono principalmente due modi per speculare sul tasso di cambio della coppia di valute GBP/USD: l'analisi fondamentale, che è per gli investimenti a lungo termine, e l'analisi dell'azione dei prezzi attraverso l'analisi tecnica, che è a breve termine ed è la migliore per i trader. L'analisi tecnica viene fatta valutando diversi elementi sul grafico dei prezzi che è una visualizzazione grafica del valore delle due valute nel tempo. L'informazione grafica mostra anche i modelli di domanda e offerta che possono essere riconosciuti visivamente.

Il grafico GBP/USD mostra se il tasso di cambio tra la sterlina e il dollaro è in aumento o in diminuzione. La sterlina è la valuta di base e il dollaro è la valuta di quotazione. La coppia GBP/USD ha toccato un massimo di 1,313 il 9 marzo 2020 e un successivo calo il 19 marzo 2020 quando il tasso di cambio era di 1,449.

Il prezzo più alto che un trader è disposto ad acquistare è noto come "Prezzo di offerta", mentre il prezzo più basso al quale un trader cerca di vendere è chiamato "Prezzo di richiesta". Per esempio, il prezzo di scambio di GBP/USD è 1.2515/1.2519, significa che 1.2515 è il prezzo più alto che un trader è disposto a pagare per acquistare GBP rispetto al dollaro. Di conseguenza, 1.2519 è il prezzo più basso a cui un trader è disposto a vendere GBP rispetto al Dollaro. Come trader, devi controllare il calendario economico per i prossimi annunci di notizie e usare i livelli di supporto e resistenza per pianificare le tue operazioni.

Cosa causa le variazioni di prezzo della coppia di valute GBP/USD?

La coppia di valute GBP/USD è riconosciuta come la più stabile a causa del suo enorme volume di scambi ogni giorno. Ma il tasso di cambio GBP/USD è influenzato da diversi fattori come la differenza dei tassi di interesse tra le banche centrali di entrambi i paesi, ovvero la Bank of England (BOE) in Gran Bretagna e la Federal Reserve, nota anche come Fed negli Stati Uniti.

Il valore della sterlina è sceso durante la Grande Recessione all'inizio del 2009, ma la coppia di valute GBP/USD è salita ai massimi storici nel 2007 con un tasso di cambio di 2,10 ma poi è scesa a 1,40. Ma nell'anno precedente, dopo la Grande Recessione, la sterlina è riuscita a recuperare e a scambiare a 1,60 contro il dollaro USA. L'impatto maggiore sulla coppia GBP/USD si ebbe nel 2016, quando il Regno Unito decise di lasciare l'Unione Europea attraverso un referendum pubblico che divenne noto come "Brexit", e la coppia GBP/USD scese di quasi il 10% in una sola sessione di trading. Il voto per lasciare l'UE ha avuto un impatto negativo su tutta l'economia del Regno Unito e i negoziati hanno dovuto essere fatti per recuperare la fiducia degli investitori.

I fattori fondamentali che influenzano entrambe le valute GBP e USD includono l'inflazione, i tassi di interesse, la disoccupazione, il prodotto interno lordo (PIL) e i cambiamenti nello scenario politico interno e internazionale. Oltre ai fattori macroeconomici, anche la politica monetaria è uno dei fattori cruciali che influenzano il tasso di cambio. La BOE e la Fed comunicano regolarmente e discutono il valore della coppia di valute. La funzione della BOE è di rivedere il tasso di interesse ogni mese e mantenere basso il tasso di inflazione, mentre la funzione della Fed è di rivedere il tasso di interesse almeno otto volte in un anno e mantenere bassi sia il tasso di inflazione che quello di disoccupazione. Negli ultimi tempi, la coppia di valute GBP/USD è stata colpita dalla pandemia di coronavirus e dalle successive chiusure sia nel Regno Unito che negli Stati Uniti.

Le informazioni di cui sopra sono solo a scopo educativo e non possono essere considerate come consigli di investimento. La performance passata non è un indicatore affidabile dei risultati futuri.

Disponibile Forex CFDs su R1Investing

Simbolo Descrizione Orario di trading
EURUSD Euro vs. US Dollar 24H Acquista Vendi
GBPUSD Great Britain Pound vs. US Dollar 24H Acquista Vendi
EURGBP Euro vs. Great Britain Pound 24H Acquista Vendi
USDJPY US Dollar vs. Japanese Yen 24H Acquista Vendi
AUDUSD Australian Dollar vs. US Dollar 24H Acquista Vendi
NZDUSD New Zealand Dollar vs. US Dollar 24H Acquista Vendi
USDCHF US Dollar vs. Swiss Franc 24H Acquista Vendi
EURAUD Euro vs. Australian Dollar 24H Acquista Vendi
EURNZD Euro vs. New Zealand Dollar 24H Acquista Vendi
GBPAUD Great Britain Pound vs. Australian Dollar 24H Acquista Vendi
GBPJPY Great Britain Pound vs. Japanese Yen 24H Acquista Vendi
GBPNZD Great Britain Pound vs. New Zealand Dollar 24H Acquista Vendi
NZDJPY New Zealand Dollar vs. Japanese Yen 24H Acquista Vendi
USDHKD US Dollar vs. Hong Kong Dollar 10:00 - 18:00 Acquista Vendi
EURPLN Euro vs. Polish Zloty 10:00 - 19:30 Acquista Vendi
USDMXN US Dollar vs. Mexican Peso 8:00 - 20:00 Acquista Vendi
USDPLN US Dollar vs. Polish Zloty 10:00 - 19:30 Acquista Vendi
USDRUB US Dollar vs. Russian Ruble 10:00 - 18:00 Acquista Vendi
USDTRY US Dollar vs. Turkish Lira 9:00 - 19:00 Acquista Vendi
USDZAR US Dollar vs. South African Rand 9:00 - 20:00 Acquista Vendi
USDINR US Dollar vs. South India Rupee 05:00-13:30 Acquista Vendi
EURZAR Euro vs. South African Rand 09:00-20:00 Acquista Vendi
GBPZAR Great Britain Pound vs. South African Rand 09:00-20:00 Acquista Vendi
EURJPY Euro vs. Japanese Yen 24H Acquista Vendi
USDCAD US Dollar vs. Canadian Dollar 24H Acquista Vendi

Apri il tuo conto e approfitta dei nostri vantaggi

Licenza CYSEC
Zero commissioni
Piattaforme di trading per PC, web e mobile
Account manager dedicato
Spread a partire da 0,03
Leva finanziaria fino a 1:200
Prelievi rapidi
Centro didattico
Apri un conto