Come Iniziare ad Investire in Borsa nel 2021

Investire in Borsa conviene?

Investire in Borsa conviene veramente? In effetti si tratta ancora oggi di uno dei metodi più popolari tra chi ha deciso di investire il proprio denaro nel mondo della finanza. 

Nel nostro articolo faremo del nostro meglio per spiegarti cos’è la Borsa, per mostrarti i diversi metodi che ci permettono id investire in azioni e mostreremo quali sono i metodi che ti potrebbero permettere di ridurre le commissioni e altre spese connesse con gli istituti di credito tradizionali. 

Cosa significa? Al giorno d’oggi un piccolo investitore che sta iniziando a gestire autonomamente il proprio denaro può utilizzare piattaforme di Advisoraggio online che offrono diversi vantaggi. Oltre a non richiedere alcuna commissione sulle operazioni si tratta di realtà che permettono di iniziare a investire somme di denaro relativamente piccole e di utilizzare diversi strumenti per ottimizzare le proprie operazioni.

Indice
  1. Cos’è la Borsa valori?
  2. Conviene investire in borsa?
  3. Giocare in borsa: significato
  4. Dove investire in Borsa?
  5. Fare trading online in Borsa?
  6. Come investire in Borsa con i CFD?
  7. Vantaggi del trading con i CFD sulla Borsa
  8. Conclusioni
  9. Domande frequenti: Come investire in Borsa da casa

Cos’è la Borsa valori

E per iniziare a capire come investire in Borsa è necessario avere almeno una conoscenza di base su alcuni aspetti. E ovviamente si deve incominciare cercando di capire cosa sia la Borsa valori, conosciuta anche semplicemente come Borsa.

La Borsa non è altro che un mercato altamente regolamentato in cui abbiamo la possibilità di acquisire o vendere azioni di imprese che decidono di mettere a disposizione del grande pubblico quote del proprio capitale.

E oltre alle azioni la Borsa permette anche di scambiare altri prodotti finanziari come derivati, futures e opzioni. 

Conviene investire in borsa?

Rispondere a una domanda del genere richiederebbe articoli interi. Solitamente i trader e gli investitori sono attirati da false promesse di guadagni sicuri grazie agli andamenti azionari. Ma ovviamente comprendere i mercati finanziari è molto più complesso di quello che può pensare una persona che desidera cominciare a investire il proprio denaro da casa.

In realtà il trading di azioni è un’attività da considerarsi molto rischiosa e può anche portare a delle forte perdite in caso di analisi sbagliate. Ovviamente, è vero anche il contrario. L’investimento in borsa può anche offrire l’opportunità di realizzare dei profitti potenziali.

Il vero problema è che i principianti che iniziano da zero devono innanzitutto imparare a investire. I mezzi a disposizione sono numerosi. Ad esempio, le piattaforme di trading mettono a disposizione dei loro clienti diversi materiali istruttivi per apprendere come utilizzare al meglio il denaro depositato sul proprio conto.  

Un altro metodo che permette di capire se conviene investire in borsa per il proprio profilo di trader o di investitore è iniziare a seguire tecniche come il social trading e il copy trading che permettono di iniziare a investire sui mercati, ma seguendo i suggerimenti e le decisioni di persone più esperte. Se da un certo punto di vista si può considerare una tecnica che ci permette di apprendere più lentamente, dall’altra potrebbe anche essere un buon modo per iniziare a investire in borsa senza avere un’enorme esperienza.

Come per diverse domande legate al mondo del trading la risposta non è assolutamente scontata e piuttosto complessa. Tuttavia, l’unica cosa veramente da ricordarsi è che il denaro che si investe deve essere denaro che possiamo in qualche modo permetterci di perdere.

Giocare in borsa: significato

Partiamo con il dire che anche se si utilizza il termine giocare in borsa, quando si parla di denaro da investire non si può veramente parlare di gioco o di divertimento. Quello che bisogna capire che investire in borsa richiede un certo impegno e la consapevolezza di dover impegnarsi e informarsi per poter iniziare a poter realizzare profitti “giocando in borsa”.

Dove investire in Borsa?

E ora che abbiamo un’idea di cosa sia la Borsa, e dando per scontato che sappiate cosa siano le azioni di una società, possiamo iniziare a comprendere quali sono le possibilità che abbiamo a disposizione se vogliamo iniziare a investire in Borsa.

Fino all’avvento di Internet la gran parte delle operazioni di Borsa era gestito completamente dalle banche, ma la situazione è piuttosto cambiata attualmente e le due soluzioni principali che abbiamo a disposizione sono l’home banking e le piattaforme di Advisoraggio online.

Nel primo caso dobbiamo comunque fare riferimento alla nostra banca di riferimento per acquistare titoli azionari. Ma la differenza principale è che l’home banking ti offre la possibilità di avere una maggiore flessibilità e libertà rispetto all’acquisto tramite un consulente della tua banca che nella maggior parte dei casi ti proporrà pacchetti di azioni già impostati e pensati per i piccoli investitori, senza, quindi, che tu possa avere alcun tipo di libertà decisionale.

Tramite l’home banking invece avrai la possibilità di fare analisi autonome e prendere decisioni sulle azioni da acquistare senza dover seguire necessariamente la guida di un consulente. Tuttavia, si tratta di una soluzione che presenta un altro problema piuttosto importante. Quello dei costi legati alle operazioni. Infatti, si tratta di una soluzione che prevede il pagamento di commissioni ogni volta che si apre e si chiude una posizione. E questi costi di intermediazione possono ridurre notevolmente gli eventuali profitti o aumentare le perdite.

Se per qualsiasi motivo non hai interesse in investire direttamente nel mercato della Borsa è possibile considerare di fare trading attraverso i CFD. Per farlo puoi aprire un conto su una piattaforma online di Advisoraggio regolata per accedere a tutti gli asset finanziari che ti interessano. Potresti aprire contratti non solo su azioni, ma anche sul mercato Forex o sulle materie prime. 

E oltre a un’offerta così ampia potrebbe essere un’opzione che presenta altri vantaggi tra cui le commissioni o le possibilità di aprire e chiudere posizioni più velocemente rispetto ai metodi di investimento tradizionali. 

E come vedremo si tratta di un metodo che ti può offrire anche numerose risorse per aiutarti a comprendere meglio il mondo del trading.

Fare trading online in Borsa?

Per decidere come investire in Borsa bisogna fare un’attenta valutazione del proprio profilo di investitore. Una volta che si hanno le conoscenze necessarie per iniziare a fare analisi sull’andamento delle azioni è necessario valutare per quanto tempo si vuole mantenere la propria esposizione su un determinato titolo.

Le opzioni più popolari sono gli investimenti a lungo termine in cui si prevede di mantenere le azioni di una società per un periodo di tempo piuttosto lungo, in alcuni casi anche per più di dieci anni. Mentre la seconda opzione è il trading online in cui è possibile anche aprire diverse operazioni nel giro della stessa giornata.

In questo paragrafo ci concentriamo principalmente su questa seconda opzione che in molti casi è la scelta più popolare ed efficace per chi decide di iniziare a investire somme di denaro limitate, diciamo dai € 250. Come si può ben immaginare in questo caso l’obiettivo principale deve essere quello di ottimizzare le proprie risorse con operazioni che ci possono permettere di provare a realizzare profitti nel giro di un periodo piuttosto breve.

E la pratica del trading online è proprio questa. A differenza degli investimenti, che solitamente sono delle operazioni che prevedono un tempo di elaborazione piuttosto lunga per poter ottenere un guadagno significativo il trading ci permette di creare delle situazioni che ci permettono di ottenere dei profitti in maniera rapida.

E per farlo è necessario capire due concetti chiave su cui si basano i Advisor online e le loro piattaforme: la leva finanziaria e i contratti per differenza.

Le piattaforme di trading online ci permettono di utilizzare la leva finanziaria per aumentare l’esposizione della nostra posizione. Ad esempio, con una leva finanziaria 1:50 e un investimento di € 50, avremo la possibilità di avere un’esposizione di € 2.500. Uno strumento che ci permette di aumentare in maniera esponenziale i possibili profitti, ma sfortunatamente presenta anche il rischio concreto di perdere somme di denaro superiori rispetto a quelle di altri investimenti.   

Come investire in Borsa con i CFD?

I CFD o Contratti per differenza sono le basi che ci permettono di investire sulle piattaforme di Advisoraggio. Si tratta di un prodotto derivato che non è particolarmente conosciuto da chi si avvicina per la prima volta al mondo degli investimenti, ma che ci può permette di ottimizzare i nostri investimenti ed eventualmente aumentare i nostri profitti. Ciononostante è assolutamente importante precisare che si tratti di uno strumento molto complesso che presenta dei grossi rischi dal punto di vista finanziario.

La prima cosa da precisare quando parliamo di CFD è il fatto che si tratta di un prodotto derivato. Questo significa che in realtà non acquisteremo realmente le azioni su cui abbiamo fatto le nostre analisi. Quello che faremo è utilizzare il titolo azionario come sottostante per poter aprire le nostre posizioni di trading.

E oltre a non dover pagare commissioni o poter utilizzare la leva finanziaria per aumentare l’esposizione della posizione è importante ricordarsi che a causa della leva possiamo ottenere profitti più alti, ma anche perdite maggiori. I contratti per differenza offrono un altro strumento che ci permette di utilizzare grafici per prevedere i movimenti possibili della propria posizione. Sia in caso il valore del titolo salga o scenda. Tuttavia è sempre assolutamente necessario ricordarsi che le prestazioni passate o le previsioni non sono indicatori affidabili dei risultati futuri.

Infatti, a differenza degli investimenti tradizionali che ci permettono di guadagnare solamente nel caso in cui il valore di un titolo salga, i CFD ci permettono di aprire posizioni di acquisto o di vendita. Inizialmente il concetto potrebbe sembrare piuttosto confuso e per questo motivo potrebbe essere utile vedere un esempio pratico di come fare trading in Borsa con i CFD.

Apri un conto su R1Investing e diventa un trader indipendente

  1. Apri un conto: nella scheda "Apri un conto" che trovi nella home page di R1Investing, puoi registrarti.
  2. Deposito: una volta entrato nel tuo profilo cliente, devi effettuare un primo deposito di 215€ che ti servirà per entrare nei mercati.
  3. Questionario cliente: crea il tuo profilo di trading tramite
  4. Verifica il tuo account: il tuo processo deve essere verificato e quindi devi fornire una prova di identità (POI), che può essere una patente di guida, un documento d'identità o un passaporto; e Prova di residenza (POR), che è una bolletta recente che mostra il tuo nome, indirizzo e data di emissione.

Esempio del trading in Borsa con CFD

Ipotizziamo di aver previsto che un determinato titolo possa subire un rialzo nel corso della giornata. In questo caso quello che dobbiamo fare è aprire una posizione di acquisto, andare long, sul titolo. Nel caso in cui il valore delle azioni si alzi il profitto che otterremo dalla nostra posizione si basa sulla differenza tra il valore dell’apertura e quello di chiusura. E lo stesso vale nel caso il prezzo scenda, le perdite saranno calcolate sulla differenza tra il prezzo di acquisto e quello su cui decidiamo di chiudere la posizione.

Al contrario, nel caso in cui le nostre previsioni prevedano un calo del prezzo dell’azione potremo aprire una posizione di vendita, conosciuta anche come posizione short. E in questo caso potremo realizzare un profitto nel caso in cui il prezzo scenda, mentre faremo registrare una perdita nel caso in cui la nostra previsione si dimostri sbagliata e il valore reale dell’azione salga.

In poche parole, possiamo affermare che i CFD siano uno strumento che ci permette di sfatare due falsi miti sugli investimenti in Borsa.

Si tratta infatti di una soluzione che ci permette di iniziare a investire il nostro denaro anche se non disponiamo di un grande capitale. Il fatto che non si debbano pagare commissioni e la possibilità di utilizzare uno strumento come la leva finanziaria ci permettono di iniziare a investire somme ben al di sotto dei €1.000.

E altro aspetto assolutamente da non sottovalutare è che i CFD ci permettono di guadagnare anche nel caso in cui fossimo in grado di prevedere un calo nel valore dell’azione che abbiamo analizzato. Basterà aprire una posizione short per poter sfruttare eventuali prestazioni negative di un titolo.

Vantaggi del trading con i CFD sulla Borsa

E prima di prendere la decisione di iniziare a fare trading online sulla Borsa è bene capire quali sono i vantaggi e gli eventuali svantaggi di questa tipologia di investimento.

Solitamente i trader alle prime armi sono attratti da questo genere di investimento perché solitamente è descritto come un metodo che offre un’altissima redditività, ma questo è solo uno dei due lati della medaglia.

 Infatti, la redditività è dovuta perlopiù alla leva finanziaria, che come abbiamo detto è uno strumento che aumenta la nostra esposizione e quindi anche il rischio di perdere somme di denaro molto alte. E piattaforme come Meta Trader mettono a disposizione dei trader strumenti come lo stop loss che permettono appunto di limitare eventuali perdite dovute ad analisi sbagliate.

Ed è proprio il tema delle analisi di mercato il secondo punto da considerare per i nostri investimenti. E anche in questo caso lo si può considerare sia un vantaggio sia uno svantaggio. Da un lato la possibilità di creare dei modelli e delle analisi per prevedere l’andamento di un dato mercato ci può dare maggiore consapevolezza delle scelte che stiamo facendo. Ma resta il fatto che per iniziare a fare analisi precise e che possano garantirci di avere dei mercati su cui investire quotidianamente richiede molto tempo e capacità analitiche notevoli.

Conclusioni

Nel nostro articolo abbiamo iniziato a esplorare una delle principali forme di investimento che si può utilizzare quando ci si avvicina al mondo del trading online. Vale a dire gli investimenti in Borsa. E come dovrebbe ormai esserti chiaro abbiamo anche sfatato alcuni dei miti e delle leggende che solitamente frenano degli investitori alle prime armi convinti che per poter avere risultati soddisfacenti facendo trading in Borsa siano necessarie somme di denaro piuttosto alte.

Ora sta a te decidere se gli investimenti con CFD sul mercato borsistico sia la soluzione migliore per le tue esigenze. Quello che devi fare è capire che tipo di investitore sei, quali sono le somme che puoi spendere e qual è la tua avversione al rischio. Particolare non da poco considerando che si tratta di un metodo di investimento in cui i rischi di perdere denaro sono maggiori rispetto ad altri metodi.

Investire in Borsa su R1Investing

E quando decide che gli investimenti in borsa possono essere la soluzione giusta per le tue esigenze di trader, il Advisor online R1investing è la soluzione che ti permette di sfruttare una piattaforma moderna per utilizzare i CFD sulle azioni, ma anche su tantissimi altri mercati tra cui Forex, commodities e criptovalute.

Se invece non hai ancora deciso se il trading in Borsa online sia la soluzione giusta per te, R1investing mette a tua disposizione numerose risorse didattiche che ti permetteranno di decidere su quali mercati iniziare a investire e prendere decisioni in maniera sempre consapevole.

Scopri i vantaggi che troverai nel trading con Advisor R1Investing:

  • Leva finanziaria: questo strumento varia in base all'asset scelto, ad esempio: Forex ha leva da 1:30 nelle principali valute, per investitori al dettaglio. Sfrutta la leva per aumentare l'esposizione al mercato, che può aumentare sia i potenziali profitti che le perdite.
  • Indicatori di analisi: più di 30 strumenti di analisi tecnica disponibili per studiare i mercati.
  • Notizie finanziarie: una sezione di notizie finanziarie online e notifiche aggiornate dall'app mobile.
  • Supporto tecnico: in caso di domande, è possibile contattare il supporto tecnico dal sito Web, dalla chat dal vivo, dal telefono o e-mail.
  • MT4: Registrandoti a R1Investing puoi accedere alla rinomata piattaforma di trading MT4.

Domande frequenti: Come investire in Borsa da casa

Come si fa a investire in Borsa online?

Il mondo del Web rende più semplice anche la possibilità di investire in Borsa. Quello che bisogna fare è aprire un conto su una piattaforma di Advisor online e iniziare a investire nelle azioni che si desiderano acquistare. Si tratta di un metodo che ci permette di effettuare degli investimenti su determinate azioni utilizzando quest’ultime come dei prodotti sottostanti piuttosto che possederle realmente.

È sicuro investire in Borsa?

Quando parliamo di investimenti non è mai possibile parlare di qualcosa sicura al 100%. Pur essendo un mercato su cui è possibile fare delle previsioni più accurate che in altri settori, gli investimenti in Borsa presentano le incertezze tipiche di qualsiasi mercato. Il nostro consiglio è, come sempre, quello di investire solamente denaro che ti puoi permettere di perdere.

Qual è la differenza tra investire e fare trading online?

La differenza tra il mondo degli investimenti e del trading è enorme. Nel caso degli investimenti un investitore ha l’obiettivo di guadagnare denaro sul lungo periodo con l’acquisto di azioni su cui si possono aspettare risultati anche nel giro di qualche anno. Al contrario il trading è una tecnica che si basa, principalmente, su speculazioni sul breve periodo, in alcuni casi aprendo anche diverse posizioni nella stessa giornata.

Quanto capitale occorre per iniziare a investire in Borsa?

Tecnicamente non c’è un limite minimo necessario per iniziare a investire in Borsa. Ciononostante, è evidente che sia necessario avere il denaro sufficiente per acquistare almeno un’azione della società su cui si vuole investire. Ma anche questo problema può essere facilmente risolto utilizzando servizi di Advisoraggio online che ti permettono di acquistare porzioni di azioni.

Le informazioni presenti in questo post non possono essere considerate dei consigli per gli investimenti e i risultati passati non sono un valido indicatore per le prestazioni future.

Apri account