Perché fare trading con l'IBEX 35 Index?

Cos'è l'IBEX 35
L’IBEX 35 è uno degli indici principali indici azionarii  e considerato un vero e proprio benchmark per valutare la salute dell’economia e dei mercati spagnoli. Dal punto di vista tecnico possiamo dire che il suo valore è ponderato secondo il market cap delle società e regolato al flottante.

Ma oltre a essere un ottimo strumento per valutare l’andamento dei settori industriali e delle principali società che operano in Spagna, può essere uno strumento da utilizzare per il trading online e gli investimenti?
Grazie a prodotti derivati come i CFD sarà possibile investire nel principale indice spagnolo. E nella nostra guida presenteremo alcune delle principali caratteristiche dell’indice e spiegheremo come si potrebbe iniziare a utilizzare l’IBEX 35 per i ltrading.

Indice
  1. IBEX 35: cos’è?
  2. Cenni storici dell’IBEX 35
  3. Come fare trading sull’IBEX 35?
  4. Come si calcola l’indice IBEX 35?
  5. Cosa rende l’IBEX un asset interessante
  6. La lista completa delle società che compongono l’IBEX 35
  7. Conclusioni
  8. Domande frequenti: Definizione dell'indice della borsa spagnola IBEX 35

IBEX 35: cos’è?

IBEX 35 è lo strumento che ci permette di avere un quadro conoscitivo delle trentacinque società principali presenti sulla borsa di Madrid. E può essere considerato il riferimento per giudicare i settori industriali principali spagnoli e la salute economica del Paese.

IBEX 35 è regolato dall’ente che controlla la Borsa spagnola, vale a dire la Sociedad de Bolsas. E la composizione dell’indice è valutata semestralmente da un comitato scientifico di cui fanno parte importanti protagonisti del mercato ed economisti.

L’IBEX 35 è considerato un indice che presenta una volatilità piuttosto alta con variazioni che possono essere significative anche durante una singola giornata. E questo è il motivo principale per cui è spesso utilizzato come asset per derivati come i CFD.

Cenni storici dell’IBEX 35

L’IBEX 35 per come lo conosciamo oggi è stato calcolato inizialmente nel gennaio del 1992 ed è da sempre controllato dalla BME, la società che regola la Borsa madrilena.

Dopo i primi anni di assestamento dell’indice, l’IBEX 35 ha iniziato a essere considerato un indice d’importanza europea dal 2000 al 2007, anno in cui ha raggiunto il suo punto più alto con un valore di 15.945,70.

E la crisi finanziaria del 2008 ha stravolto le caratteristiche e il valore del principale indice della Spagna. Dopo due anni di altissima volatilità, il biennio 2010-2012 ha visto un costante ribassamento del valore IBEX 35 fino a toccare nel giugno 2012 un valore di 6,065.

E nel triennio successivo l’indice si è lentamente ripreso fino a tornare a valori superiori ai 10,000 punti, fino al marzo 2020, periodo in cui anche il mondo finanziario è stato sconvolto dalla crisi pandemica causata dal COVID-19.

E per confermare la sua natura di indice piuttosto volatile possiamo citare quello che successe nel novembre di due anni fa quando l’indice è cresciuto in una sola giornata di 179 punti, quasi del 2 per cento. Un balzo percentuale incredibile.

Come fare trading sull’IBEX 35?

E quindi è chiaro che se volessi iniziare a esporti sul mercato spagnolo i CFD sull’IBEX 35 potrebbero essere una soluzione da considerare. Senza avere bisogno di dover osservare l’andamento delle singole società.

I CFD sono uno dei metodi più popolari per iniziare a fare trading su un indice che per sua natura non prevede la possibilità di investimenti diretti. E nonostante sia un metodo popolare per fare trading si deve sempre considerare il fatto che i CFD sono un metodo che ci permette di massimizzare eventuali profitti, ma aumenta anche il rischio di perdere le somme investite.
  1. Apri un conto. Fai clic e completa il modulo "Inizia a fare trading adesso"
  2. Scarica la piattaforma di trading MetaTrader
  3. Inizia a fare trading

Come si calcola l’indice IBEX 35?

E se intendi tradare l’IBEX 35 la prima cosa che bisogna fare è capire come si calcola. Abbiamo già visto che è uno strumento che rappresenta le 35 principali società quotate a Madrid mostrandone l’andamento quotidiano nelle giornate di contrattazione.

E come diversi altri indici europei anche l’IBEX viene calcolato considerando il market cap delle diverse società, regolandolo con il flottante, vale a dire con la quantità di azioni che sono disponibili sul mercato.

E a differenza di altri indici l’IBEX 35 non limita la percentuale che può avere una singola società. E questo significa che le società più grandi hanno una influenza decisamente maggiore rispetto a società più piccole che fanno parte dell’indice. Un fattore da tenere assolutamente in considerazione quando si inizia a fare un’analisi approfondita dell’indice IBEX.

Ultima cosa da sapere riguardo al calcolo dell’indice è il fatto che il suo valore è aggiornato costantemente durante gli orari di apertura della Borsa di Madrid.

Cosa significa che il valore dell’IBEX si alza e si abbassa?

Se in una giornata il valore dell’IBEX 35 si è alzato significa che le società che ne fanno parte, mediamente, hanno avuto una giornata di scambi al rialzo. Viceversa, un calo dell’indice mostra un ribasso del valore azionario delle società.

Cosa rende l’IBEX un asset interessante

Sono diversi i motivi che potrebbero spingere un trader a utilizzarlo come un asset per le proprie operazioni di trading.

Innanzitutto, è bene precisare che come tutti gli indici nazionali anche quello spagnolo è influenzato dalla situazione economica e geopolitica nazionale e internazionale. Oltre ovviamente alle prestazioni delle singole società che lo compongono.

Ed è proprio questo il motivo della grande volatilità dell’indice. La situazione politica ed economica della Spagna rimane ancora oggi piuttosto instabile e questo comporta numerose variazioni di valore dell’indice. Ed è quindi bene ricordare che è difficile analizzare situazioni incerte ed errori nella valutazione di un futuro andamento dell’indice possono portare a delle perdite finanziarie.

Società della borsa spagnola che compongono l'IBEX 35

E per capire meglio le caratteristiche e l’andamento di questo indice è essenziale conoscere quali sono le società che lo compongono. E qui di seguito trovi una tabella in cui sono elencate le società compongono l’indice dopo l’ultima valutazione del comitato scientifico. 

Acciona Bankia  ENCE Inditex Endesa
Acerinox Cellnex Telecom Merlin Properties SA Cie Automotive Naturgy Energy
ACS Masmovil Ibercom  Ferrovial Inmobiliaria Colonial Red Electrica
Aena Caixabank Gamesa Mapfre Repsol
Amadeus Bankinter Grifols BBVA Santander
ArcelorMittal Indra A IAG Mediaset Telefonica
B. Sabadell Enagas Iberdrola Melia Hotels Viscofan

Conclusioni

E ora che hai alcune delle informazioni necessarie per valutare le potenzialità dell’indice spagnolo IBEX 35 e per capire se lo potresti utilizzare per le tue operazioni di trading, la decisione spetta a te. Valuta bene la tua esperienza, la tua avversione al rischio e il denaro che puoi investire e in base alle tue valutazioni potrai scegliere se i CFD sull’IBEX 35 sono una soluzione che fa per te.

Ricordati sempre che la situazione geopolitica in Spagna è piuttosto instabile. La crisi finanziaria degli ultimi anni ha fatto spazio a un timido rilancio economico. Ma la situazione in Catalogna e un governo centrale che non vanta una forte stabilità sono fattori da tenere in considerazione per non rischiare di fare analisi sbagliate.

Fai trading su IBEX 35 con ROinvesting

E quando decidi di utilizzare l’indice spagnolo per il trading online o sull’indice azionario che preferisci ROinvesting è il broker che ti offre una piattaforma moderna e con tutti gli strumenti di cui hai bisogno per controllare le tue esposizioni. E quando pensi di dover approfondire un argomento consulta gli articoli istruttivi del nostro sito per avere la possibilità di prendere decisioni in maniera informata.

Domande frequenti: Definizione dell'indice della borsa spagnola IBEX 35

Quali sono le più grandi società in Spagna?

Le 5 società con la maggiore capitalizzazione sono Inditex, Santader, Telefonica, BBVA e Iberdrola.

Quali sono gli orari di scambio dell’IBEX 35?

Il valore dell’IBEX 35 varia durante le giornate di contrattazioni di Madrid. Vale a dire 9:00 – 17:35 dal lunedì al venerdì.

Quali sono gli altri indici spagnoli?

Oltre all’IBEX 35, la Borsa spagnola dispone di altri indici azionari. Tra questi ricordiamo l’IGBM di Madrid e gli indici delle Borse di Valencia e Barcellona.

L’IBEX 35 è esposta alla situazione catalana?

Secondo la BME le società presenti nell’indice IBEX 35 non corrono grossi rischi causati dalla situazione in Catalogna. Soprattutto perché sono tutte società che hanno interessi internazionali e in molti casi la maggior parte dei loro profitti deriva dall’estero.

Le informazioni presente in questo post non possono essere considerate dei consigli per gli investimenti e i risultati passati non sono un valido indicatore per le prestazioni future.

Apri account